Workshop

Workshops

 

16 ottobre

ore 13.30-14.30
Auditorium
Progetti collaborativi pubblico-privati di Ricerca e Innovazione finanziati dal programma POR-FESR 2014-2020 in FVG
Workshop organizzato da CBM – Cluster Smart Health FVG

Verranno presentati alcuni esempi di progetti di Ricerca e Innovazione collaborativi tra le imprese, le Università e gli Enti di Ricerca del Friuli Venezia Giulia in ambito Life Science realizzati grazie ai finanziamenti POR-FESR 2014-2020. La Regione FVG ha investito su 34 progetti con un finanziamento complessivo pari a quasi 17 Mln di euro. Le tematiche progettuali sviluppate, in linea con le traiettorie di sviluppo tecnologico regionali definite dalla S3, vertono sul biomedicale, la diagnostica in vivo e in vitro, l’informatica medica, le terapie personalizzate e le tecnologie dell’Ambient Assisted Living. Al MIT4LS2019 verranno presentati i seguenti cinque progetti di Ricerca e Innovazione:
– ARES-Terapia personalizzata di tumore al cervello con tecniche in silico e in vitro;
– BIOSAFE-Rilevamento e analisi di biofilm batterici in ambito ospedaliero, sanitario e domestico.
– DOMINO-Diagnostica ospedaliera molecolare innovativa in NGS per l’oncologia;
– PREDITT-Tecniche innovative per la predizione dei tumori tiroidei;
– TICHEP-Tecnologie innovative per una chemioterapia personalizzata.

Scarica il programma.


ore 14.30-16.30
Sala 3
La leadership italiana nella nutraceutica: eccellenze e opportunità di crescita
Workshop organizzato dai Cluster Tecnologici Nazionali ALISEI e Agrifood-CLAN, Cluster Smart Health FVG e Cluster Agrifood FVG

Gli alimenti funzionali sono prodotti dell’industria alimentare che possiedono comprovati benefici fisiologici che vanno oltre il loro ruolo nutrizionale grazie al loro naturale arricchimento in specifici principi attivi benefici. Gli integratori alimentari sono invece prodotti sviluppati dall’industria farmaceutica che presentano principi nutrizionali attivi derivati dagli alimenti, sotto forma di pillole, capsule o bustine. Entrambi i prodotti possono essere classificati come “nutraceutici”, termine creato nel 1989 da Joseph De Felice per intendere una simbiosi tra nutrizione e farmaceutica. I nutraceutici rappresentano un nuovo settore di consumo in cui l’industria farmaceutica italiana e l’industria alimentare stanno investendo molto per fornire soluzioni efficaci per il miglioramento della salute o la riduzione del rischio di malattie attraverso la prevenzione. In questo settore l’Italia è seconda solo agli Stati Uniti come produzione scientifica e può vantare una visione illuminata che non si limita a considerare nutraceutici gli integratori alimentari ma valorizza costituenti naturali di nostri cibi regionali di qualità e vanta straordinarie potenzialità di sviluppo, sia per la presenza di numerosi prodotti naturali, sia per la capacità dell’industria di formulare prodotti assai gradevoli e potenzialmente efficaci. Di tutto questo si parlerà il 16 ottobre 2019 nel workshop Meet in Italy for Life Sciences 2019 di Trieste dal titolo: “ La leadership italiana nella nutraceutica: eccellenze e opportunità di crescita”.

Scarica il programma.


ore 14.30-17.00
Auditorium
ITHACA-InnovaTion in Health and Care for All: strategie e piani d’azione degli ecosistemi regionali dell’UE
Workshop organizzato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione e famiglia – Progetto ITHACA

Nove regioni europee sono coinvolte nel progetto ITHACA, finanziato dal programma Interreg Europe, per condividere esperienze e buone pratiche sul tema dell’innovazione nel settore smart health al fine di favorire l’invecchiamento sano e attivo della popolazione.
Un obiettivo chiave del progetto è il miglioramento delle politiche regionali per dare supporto alle imprese innovative, per stimolare la crescita economica e per diffondere l’impiego di soluzioni innovative nel settore salute.

Attraverso il progetto ITHACA, le regioni partner mirano a:
• Migliorare le politiche regionali di sviluppo e di specializzazione intelligente rendendole più efficaci.
• Favorire una cultura dell’apprendimento e della conoscenza tra tutti i portatori di interesse presenti nell’ecosistema smart health, apportando un cambiamento reale nelle politiche, nella pratica e nelle ricadute.
• Sviluppare nuovi piani regionali d’azione per innovare e diffondere soluzioni innovative nel settore smart health.
• Comunicare le lezioni apprese da ITHACA direttamente ad altre regioni europee e ad altre reti europee di rilievo.
• Rafforzare le relazioni fra le istituzioni pubbliche, gli enti di ricerca, gli imprenditori e la società civile per costruire un mercato europeo per le soluzioni innovative per la salute e la cura connesse al settore dell’invecchiamento attivo e sano.
Rappresentanti dalle nove 9 regioni partner del progetto ITHACA parteciperanno attivamente durante il workshop: Noord Brabant, Liverpool, Cracovia, Lubiana, Paesi Baschi, Zeeland, Baden-Württemberg, Nouvelle-Aquitaine e Friuli Venezia Giulia.

Il workshop è diviso in due moduli:
Modulo 1. 14.30-15.30
Modelli di governance negli ecosistemi regionali smart health: le esperienze delle regioni ITHACA con lo scopo di migliorare il coinvolgimento di stakeholder e cittadini.

Modulo 2 15.30-17.00
Sviluppo di strategie negli ecosistemi regionali di smart health: i piani d’azione regionali per migliorare le politiche per l’innovazione nel settore della salute e delle cure.


ore 14.30 – 16.00
Sala Mediterranea
Diagnosi e terapia: uno sguardo sul futuro
Workshop organizzato da Bracco

Per troppo tempo il ruolo della diagnostica è stato sottovalutato privilegiando l’aspetto terapeutico quale momento cruciale nel trattamento del paziente. Negli ultimi quindici anni abbiamo assistito però a un graduale cambio di paradigma che ha visto attribuire a prevenzione e diagnostica un ruolo sempre più importante nei processi di governo delle politiche sanitarie dei Paesi avanzati.

Si è capito che diagnosticare in modo precoce vuol dire garantire, unitamente a una cura più efficace e personalizzata, una sempre migliore qualità della vita dei pazienti. Se la prevenzione vuol dire applicare stili di vita ottimali in un ambiente sostenibile, fare una diagnosi efficace significa saper integrare al massimo tutti gli strumenti disponibili per la migliore interpretazione delle informazioni. La Radiomica ne è un esempio emblematico.

Il Gruppo Bracco ha raccolto la sfida, mettendo in campo progetti di ricerca in grado di dare risposte concrete. Il 16 ottobre 2019, al Meet in Italy for Life Sciences 2019 di Trieste, presenterà tali progetti nel corso del Workshop “The future of diagnosis and therapy”.

Scarica il programma.


ore 16.00 – 17.30
Sala Mediterranea
Micro e nanotecnologie per i dispositivi di nuova generazione nei biosensori e approcci terapeutici innovativi
Workshop organizzato da Distretto Tecnologico Sicilia Micro e Nano Sistemi

L’applicazione della nanotecnologia alla scienza medica sta emergendo come una nuova area interdisciplinare e all’avanguardia della ricerca biomedica. Essa implica lo sviluppo di nuovi nanomateriali ingegnerizzati che dovrebbero avere un impatto rilevante sulla prevenzione, la diagnosi e il trattamento di diverse malattie. Nell’ultimo decennio, molti sforzi sono stati dedicati allo sviluppo di nuove tecnologie molecolari di nano-biosensori e di nano architetture per rilasciare composti bioattivi a fini terapeutici. Questo seminario presenterà risultati innovativi ottenuti in biosensori e approcci terapeutici utilizzando le micro e le nanotecnologie.

Scarica il programma.


ore 16.30 – 18.00
Sala 3
Infiammazione cellulare e nutraceutici: quali soluzioni per il futuro?
Workshop organizzato da Biofarma

Le cellule del nostro organismo sono costantemente infiammate. Esistono dei composti di origine vegetale in grado di esercitare un’azione antinfiammatoria. Muovendo da queste due considerazioni, lo studio presentato da Biofarma in collaborazione con il Dipartimento di Medicina dell’Università degli Studi di Udine vuole misurare la diversa attività di queste sostanze vegetali per comprendere quali contribuiscono in maniera efficace al controllo fisiologico dell’infiammazione se inserite in un integratore alimentare.

Scarica il programma.


ore 17.00 – 18.30
Auditorium
Health disruption: l’innovazione nella Silver Economy
Workshop organizzato da Silver Economy Network

Silver Economy Network, SEN – primo network costituito tra Aziende che offrono servizi e prodotti per gli over 65, in collaborazione con G2-Startups – Innovation Lab, Acceleratore di Business e Startup, presenta Digital Health Lab, un percorso che affronta in modo sperimentale e concreto il tema dell’Innovazione nel settore Salute. Il workshop è il primo appuntamento del percorso-laboratorio che promuove la contaminazione tra impresa e fonti di innovazione esterna (in particolare le start-up), aiuta a comprendere concretamente impatti organizzativi, competenze e tecnologie per innovare. Un percorso attivo progettato per far maturare e portare al mercato idee e progetti di innovazione.


ore 17.30 – 19.00
Sala Mediterranea
Nuove tecnologie per la medicina rigenerativa e sensori fisiologici integrati nelle applicazioni automotive
Workshop organizzato da Distretto Tecnologico Sicilia Micro e Nano Sistemi

I biomateriali per impianti e medicina rigenerativa sono uno dei campi di ricerca più affascinanti in cui l’obiettivo più challenge è quello di sviluppare nanomateriali intelligenti per innescare i poteri rigenerativi dei nostri corpi per ripristinare i tessuti e gli organi malati e / o prevenire la degenerazione. I sensori fisiologici sono la nuova frontiera delle tecnologie automobilistiche per i sistemi avanzati di assistenza alla guida e la ricerca attuale mira a sviluppare microtecnologie innovative per monitorare in tempo reale la psicofisiologia e la sonnolenza del conducente. In questo seminario verrà presentato un sondaggio sugli approcci più innovativi nella rigenerazione del tessuto osseo e sensori fisiologici per il controllo della sonnolenza del conducente.

Scarica il programma.



17 ottobre

ore 09.00 – 10.30
Sala 3
Ecosistema per terapie avanzate di medicina rigenerativa
Workshop organizzato da VivaBioCell

Il Progetto Interreg mira a migliorare la qualità della vita dei pazienti rendendo accessibili le nuove terapie. Al contempo si aprono opportunità imprenditoriali in un mercato globale in rapida crescita (stimato raggiungere € 7,2 miliardi nel 2025). Il focus iniziale è il trattamento dell’artrosi al ginocchio.
Il workshop discuterà metodi e innovazioni per rendere disponibili terapie avanzate ai pazienti e sviluppare nuove tecnologie assicurando la sostenibilità della spesa sanitaria e lo stimolo agli investimenti.


ore 09.00 – 10.30
Auditorium
TRAIN: screening ad alta produttività e analisi dei big data per l’innovazione
Workshop organizzato da ICGEB – Progetto TRAIN

TRAIN è un progetto INTERREG sui big data e modelli di malattie, finalizzato a promuovere la cooperazione transfrontaliera tra scienza e industria nel settore delle biotecnologie e della biomedicina. Presenteremo tre settori di applicazione che rappresentano grandi opportunità di applicazione industriale per migliorare la diagnosi e la terapia di diverse patologie umane. Gli oratori discuteranno l’utilizzo di modelli in vitro di malattia, sviluppo di nuovi farmaci e screening. Al nostro stand, avrete la possibilità di sperimentare il processo di screening attraverso la realtà virtuale, interagendo con le molecole e somministrandole al paziente per indurre un effetto terapeutico sul cuore.

Scarica il programma.


ore 09.00 – 10.30
Sala Mediterranea
Innovation circle: un ponte tra ricerca e mercato
Workshop organizzato da Bio4dreams

Il tema del workshop proposto è Innovation Circle, uno spazio fisico di Bio4Dreams dove i diversi attori protagonisti della catena di valore del trasferimento tecnologico nelle Scienze della Vita (hub di innovazione, università e centri di ricerca, incubatori, investitori e aziende) uniscono i loro sforzi, i loro network e le loro competenze per velocizzare lo sviluppo delle più promettenti startup innovative del settore.

Scarica il programma.


ore 10.30 – 12.00
Sala 3
Tecnologie e percorsi innovativi in Microbiologia Clinica : benefici per il paziente , impatto sulla terapia , contenimento della resistenza antibiotica
Workshop organizzato da ALIFAX

La domanda di test clinici rapidi e affidabili spinge Alifax ad investigare nuovi campi come la biologia molecolare e la spettroscopia per sviluppare nuovi dispositivi IVD. Alifax collabora con riconosciuti Istituti di Ricerca ed Università per rispondere alle esigenze del settore produttivo mediante l’introduzione delle più promettenti innovazioni. In questa ottica siamo lieti di presentare uno stato dell’arte della nostra strumentazione e dei progetti R&D in corso con potenziale impatto sul mercato nei prossimo anni. Ricercatori e Scienziati Internazionali presenteranno lo Stato dell’Arte nei campi attualmente investigati da Alifax e riporteranno le potenziali performance analitiche ed i benefici per gli Ospedali e la Comunità.


ore 10.30 – 12.00
Auditorium
Life Science Cina
Workshop organizzato da Shanghai PINZHI Medical Technology Development Co. Ltd.

Il Workshop fornirà una visione approfondita su:
– Cambiamenti nell’industria delle Scienze della vita
– Centri Comunitari per la salute e Medici di base
– Piattaforma National Continuously Medical Education (NCME)
– Trasferimenti di tecnologia e distribuzione locale, nuovi trend riferiti alle Tecnologie innovative e all’Intelligenza Artificiale applicate ai sistemi e ai macchinari per la riabilitazione.


ore 10.30 – 12.00
Sala Mediterranea
Ricerca e mondo produttivo. LifeSeeder e Sapienza Innovazione insieme per la promozione di progetti dalla ricerca di base al mondo delle start up
Workshop organizzato da LifeSeeder

L’obiettivo: accelerare l’interazione tra ricerca ed industria, anche con l’ausilio del mondo della finanza. L’evento è un’opportunità studiata a questo fine per creare sinergie e collaborazioni con le imprese. In particolare, La Sapienza esprime eccellenze nel settore della ricerca di base tecnologica e scientifica, che hanno un elevato impatto sulle nuove tecnologie. Un mondo da valorizzare e da connettere al contesto produttivo. Pertanto, saranno presentati progetti meritevoli e invitati rappresentanti del mondo Industry al fine di promuovere importanti sinergie a sostegno del trasferimento tecnologico e dell’innovazione.


ore 12.00 – 13.30
Sala 3
Instylan: la soluzione di Diaco Biofarmaceutici per la cura della cistite con Acido Ialuronico ad alto peso molecolare
Workshop organizzato da Diaco Biofarmaceutici

Un approccio all’avanguardia per la cura della cistite con una nuova soluzione a base di Acido Ialuronico di alto peso molecolare (2 milioni Da) in una innovativa sacca plastica dotata di ugello supplementare che consente il vantaggio di una terapia combinata in unica somministrazione al paziente tramite catetere. Un esempio di innovazione biofarmaceutica sia medica che di device.


ore 12.00 – 13.30
Auditorium
Pazienti oncologici virtuali con “CancerMate”: simulazione della proliferazione di tumori solidi a partire dalle immagini della clinica diagnostica
Workshop organizzato da iBMB

Usando un carcinoma epatocellulare come Proof of Concept, le immagini di pazienti vengono prima convertite in volume tipo FEM. Quindi viene applicato la routine matematica per virtualizzare la proliferazione del tumore e selezionare la terapia più promettente. Potenziato dagli strumenti della Realtà Aumentata, CancerMate supporta oncologi, chirurghi, ricercatori di dispositivi farmaceutici e operatori di imaging.

Integrazione dei Big Data per la sorveglianza della Sicurezza dei dispositivi medici, il monitoraggio del paziente ed il suo coinvolgimento attivo
Workshop organizzato da DataRiver

DataRiver develops innovative software solutions for Big Data Integration and Analytics provided to Pharma and Biotech companies, Clinical research institutes and Hospitals. We will present several success stories that exploits Big Data and Machine Learning technologies:
• The I-DAP platform for Medical Device safety monitoring provide a unified view of all the available Medical devices safety data
• The MyHealth mobile platform ensure effective Medical Staff-Patient interaction while providing new opportunities for monitoring patient’s health and quality of life.


ore 12.00 – 13.30
Sala Mediterranea
Agile research framework: è il momento di riscrivere le regole
Workshop organizzato da Innova Partners

È ora di riscrivere le regole del business e dell’innovazione! Grazie al nostro esclusivo Agile Research Framework possiamo fornire prototipi all’industria pronti a diventare prodotti di successo. Agile Research Framework è un modello di ricerca rigoroso, Just in Time e di dimensioni corrette, che cerca di ridurre al minimo l’onere massimizzando nel contempo il valore del processo di ricerca e dei risultati per le parti interessate. I vantaggi che offriamo alle aziende sono: riduzione del rischio, miglioramento del time-to-market dei prodotti e massima efficienza dell’investimento. Inoltre, Innova Partners S.p.A. è una start-up innovativa, dunque gli investimenti in R&S fatti con noi sono validi per il Credito d’imposta del 50% su spese incrementali in Ricerca e Sviluppo.


ore 13.30 – 14.30
Sala 3
Presentazione delle Università e degli Enti di Ricerca del Friuli Venezia Giulia in ambito Life Science
Workshop organizzato da CBM – Cluster Smart Health FVG

Durante questa edizione del MIT4LS2019, verranno presentate le tre Università e gli Enti di Ricerca Internazionali del Cluster Smart Health del Friuli Venezia Giulia.
L’Università degli Studi di Trieste, L’Università degli Sudi di Udine, la SISSA-Scuola Internazionale di Studi Superiori Avanzati di Trieste, l’ASUI TS-Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste accreditata all’eccellenza dalla Joint Commission International (JCI) , i 2 IRCCS regionali, il CRO Centro di Riferimento Oncologico di Aviano e l’Ospedale Infantile Burlo Garofolo di Trieste, l’ICGEB- Centro Internazionale di Ingegneria Genetica e Biotecnologie ed Elettra Sincrotrone Trieste presenteranno le loro attività di ricerca e innovazione e Trasferimento Tecnologico in ambito Life Sciences.

Scarica il programma.


ore 13.30 – 14.30
Auditorium
La tutela dell’innovazione in ambito life science
Workshop organizzato da Studio Torta

In un settore competitivo e in rapida evoluzione come quello farmaceutico e biomedicale è di fondamentale importanza tutelare la propria immagine e i risultati della ricerca scientifica nel modo più efficace possibile. I relatori illustreranno le migliori strategie e gli strumenti per ottenere un’adeguata tutela focalizzando l’attenzione sui principali strumenti di tutela: brevetti, design e marchi.

Scarica il programma.


ore 13.30 – 14.30
Sala Mediterranea
Opportunità per Healthcare Innovative Startup
Workshop organizzato da EIT Health

EIT Health è un network dei più importanti innovatori nel campo sanitario supportato dall’UE.
– 90 milioni € d’investimenti attratti dalle Startup, 400 Startup supportate, 21000 professionisti e laureati formati, 35 soluzioni introdotte sul mercato.
-INCUBIAMO idee CONVALIDIAMO concetti SCALIAMO i businesses.
Il Workshop presenterà i programmi per le Startup innovative in Healthcare. Startup che hanno idee con un grande potenziale ma che non hanno capitale, esperienza o risorse per presentare la propria soluzione alle autorità di regolamentazione e agli investitori.

Scarica il programma.


ore 14.30 – 16.00
Sala 3
Tong Ren Tang Giomi: prima esperienza nel settore sanitario di integrazione tra la medicina tradizionale cinese e la medicina moderna europea
Workshop organizzato da Giomi

Il gruppo cinese TONG REN TANG si apre al mercato europeo per la prima volta e ha scelto la GIOMI per farlo. Con questo ambizioso progetto l’Italia vede premiato la sua eccellenza sanitaria riconosciuta nel mondo e, attraverso la joint venture italo-cinese si potranno porre le basi della creazione futura di un player mondiale della sanità con notevoli implicazioni nel mondo della ricerca e della cura.
Il percorso comune intrapreso dai due gruppi aziendali ha difatti l’obiettivo di diffondere il benessere attraverso metodologie sanitarie che sino a ieri divergevano per tradizioni e tecniche e la newco, in particolare, promuoverà non solo prodotti di medicina tradizionale cinese nei mercati italiano ed europeo, ma ha in programma di aprire farmacie, parafarmacie specializzate, centri di medicina tradizionale cinese con una organizzazione gestionale moderna, ambulatori e reparti per poter accogliere il flusso dei pazienti negli spazi riservati all’interno delle strutture ospedaliere del gruppo GIOMI.


ore 14.30 – 16.00
Auditorium
La Chimica per la Salute e le Scienze della Vita @CNR
Workshop organizzato da CNR – Dipartimenti di Scienze Biomediche e di Chimica e Tecnologie dei Materiali

Presso il DSCTM ed il DSB sono presenti competenze multidisciplinari d’avanguardia in vari campi della ricerca chimica e biomedica. I meccanismi molecolari dell’invecchiamento, la suscettibilità genetica alle malattie, la diagnosi precoce e gli aspetti epidemiologici dell’invecchiamento sono tra le maggiori sfide.


ore 14.30 – 16.00
Sala Mediterranea
Approcci e strumenti pratici all’innovazione per grant di successo
Workshop organizzato da T&B associati

La ricerca di fonti di finanziamento per sostenere le proprie attività di innovazione è ormai estremamente competitiva e richiede competenze specifiche, multidisciplinarietà e visione.
Il workshop è aperto a imprenditori, manager, ricercatori provenienti da centri clinici, università, istituzioni e aziende private; presenta alcuni case history utili a indirizzare le imprese private e gli istituti di ricerca pubblici verso il successo e vuole stimolare la partecipazione e le domande dei partecipanti per una aperta discussione su casi concreti.


ore 16.00 – 17.30
Sala 3
Bes test: la prossima generazione per la diagnosi di osteoporosi
Workshop organizzato da M2Test

In tutto il mondo, ogni 3 secondi qualcuno si rompe un osso a causa dell’osteoporosi. L’osteoporosi è una malattia silenziosa che colpisce più di 75 milioni di persone nell’UE6. Circa il 62% delle persone a rischio non sa di esserne affetto finchè non frattura. Inoltre, molti di coloro che sono a rischio ricevono farmaci inutili. In Europa, 37 miliardi di euro è il costo annuale per coprire le cure post-­‐frattura e i farmaci inutili. Esiste un’opportunità di mercato che vale 500 milioni di euro all’anno per un nuovo test sicuro che aumenta dal 60 al 90% la possibilità di ottenere una diagnosi corretta. Questo test è il BES TEST, Bone Elastic Structure Test. Con un approccio ingegneristico innovativo, BES TEST misura la QUALITÀ DELLA MICRO ARCHITETTURA dell’osso.


ore 16.00 – 17.30
Auditorium
Fisica e Scienze della vita: un approccio complementare alla diagnostica e alla terapia
Workshop organizzato da IOM-CNR Laboratorio TASC  

Dopo anni di incomunicabilità tra fisica e scienze della vita, oggi qualcosa sta cambiando: i medici scelgono un approccio più fisico e quantitativo, e i fisici accettano la sfida posta dalla complessità della vita.
Nel workshop illustreremo e discuteremo esempi di interazioni tra fisica, biologia e medicina passando in rassegna gli strumenti e ai metodi messi in campo (algoritmi, indagini spettrali, nanotecnologie…).

Scarica il programma.


ore 16.00 – 17.30
Sala Mediterranea
Fabbisogni formativi per l’innovazione delle industrie della salute e del benessere: cluster, aziende ed enti di formazione a confronto
Workshop organizzato da Clust-ER Health Salute e Benessere (Emilia Romagna)

Le aziende della filiera della salute e del benessere hanno sempre più il bisogno di acquisire risorse con competenze nell’ambito regolatorio, nell’Health Technology Assessment, negli aspetti economici del settore della salute, nel pricing & reimboursement, fino ad arrivare alla gestione della ricerca pre-clinica e clinica. Sono questi infatti i nodi che le aziende devono sciogliere per riuscire a portare sul letto dei pazienti le più nuove ed efficaci soluzioni terapeutiche, per assicurare un efficace market access, per rispondere velocemente alle richieste dei differenti sistemi sanitari e per essere veramente competitive sia livello nazionale ed internazionale.
Questo implica che le figure professionali richieste dalle aziende, o addirittura la formazione continua che le aziende devono prevedere per i propri dipendenti, debbano trovare riscontro in un sistema formativo capace di dare risposte tempestive ed elaborare programmi in linea con queste necessità.
Su questo tema si confronteranno i Cluster del settore Life Science dell’Emilia-Romagna, Toscana e Friuli Venezia Giulia, al fine di porre le basi per una discussione che possa abilitare un ulteriore avanzamento dei rispettivi ecosistemi, valorizzando anche il ruolo che i cluster regionali dovrebbero avere nell’anticipare i fabbisogni che i propri associati sono in grado di esprimere.


ore 17.30 – 19.00
Sala 3
Kibi: un sistema di intelligenza artificiale per i “silver” e chi li assiste
Workshop organizzato da Teseo

Preoccupati per i vostri anziani che vivono soli? Il primo prodotto di Teseo, Kibi, è progettato per aiutare le persone anziane sia a casa propria che in strutture di assistenza. Utilizzando uno smartwatch e sensori, Kibi consente a chi si prende cura dell’anziano di essere costantemente informato in caso di emergenza e di produrre report dettagliati sui livelli di salute e indipendenza della persona assistita in base alle sue abitudini. Teseo è una startup focalizzata sulla tecnologia assistiva e spin-off dell’Università di Genova.

Scarica il programma.


ore 17.30 – 19.00
Auditorium
Bioterapeutici e altre biotecnologie dell’ICGEB
Workshop organizzato da ICGEB

Il trasferimento dei risultati della ricerca in applicazioni pratiche è parte fondamentale della missione dell’ICGEB, in linea con la crescente consapevolezza, a livello internazionale, che la biotecnologia può offrire soluzioni concrete alle principali sfide globali in ambito sanitario, agricolo e dell’energia.L’Unità di Sviluppo Biotecnologico (BDU) di Trieste si concentra sullo sviluppo ed il trasferimento di tecnologie per la produzione di biosimilari (proteine ricombinanti non più coperte da brevetto), con l’obiettivo di migliorare le capacità delle industrie farmaceutiche negli Stati membri dell’ICGEB. Un importante finanziamento ricevuto nel 2018 dalla Regione FVG per potenziare le infrastrutture della BDU, consentirà uan significativa espansione delle sue attività, compresa la fornitura di servizi avanzati per il Controllo di Qualità e il mantenimento di linee cellulari ricombinanti in GMP. Durante il seminario, la BDU illustrerà le proprie competenze e piattaforme tecnologiche.Saranno inoltre presentate altre tecnologie sviluppate all’ICGEB di Trieste. Tra queste, il laboratorio di Batteriologia esporrà il progetto “Ceppi per le Piante”, focalizzato sull’identificazione di nuovi ceppi batterici su misura da utilizzare come biopesticidi e/o biofertilizzanti, fondamentali per promuovere un’agricoltura più sostenibile.

Scarica il programma.


ore 17.30 – 19.00
Sala Mediterranea
Favorire il benessere dei cittadini e la crescita economica del territorio attraverso lo sviluppo di una catena valoriale che unisce la Ricerca con l’Innovazione Industriale e la Formazione
Workshop organizzato da EURO BioHighTech

Alla quinta edizione, EURO BioHighTech, con la gestione di una sessione di Meet In Italy, presenta i vantaggi per i cittadini che derivano dall’innovazione nei settori Smart Health. La connessione diretta ed il lavoro coordinato dei Progetti di Ricerca & Innovazione con il Mondo imprenditoriale, anche transfrontaliero, delle aziende che producono e vendono prodotti innovativi nel settore Biomedicale, Biotecnologico e Bioinformatico, hanno permesso di esplorare nuove opportunità di sviluppo e di benessere per i cittadini dell’Area Alpe Adria.
Grazie ai finanziamenti europei connessi alla “Specializzazione Intelligente” della Regione Friuli Venezia Giulia, gli Enti di ricerca e le società regionali che aderiscono alla Rete BioHighTech NET, al CBM-Cluster Smart Health FVG, alla CCIAA e/o alla Confindustria della Venezia Giulia, presentano i progetti di R&S di maggior successo.

Scarica il programma.



18 ottobre

ore 09.00 – 12.00
Auditorium
Le competenze di Elettra Sincrotrone Trieste nell’ambito della ricerca applicata: dal supporto allo sviluppo dei farmaci fino ai biomateriali
Workshop organizzato da Elettra Sincrotrone Trieste

Elettra Sincrotrone Trieste è un centro di ricerca internazionale multidisciplinare di eccellenza specializzato nella generazione di luce di sincrotrone per applicazioni nel campo delle scienze dei materiali e delle scienze della vita. Il centro dispone, unitamente a una serie di laboratori specializzati, di tecniche di analisi allo stato dell’arte basate sull’impiego dei raggi X nelle aree della spettroscopia, spettromicroscopia, diffrazione e scattering, oltre a linee di luce di microscopia e spettroscopia con radiazione infrarossa ed ultravioletta. Nel corso del workshop verranno presentate le principali competenze e le attività di ricerca scientifica ed applicata di maggiore rilievo nel settore farmaceutico, biomedicale e dei biomateriali.

Scarica il programma.


 

In questo sito web utilizziamo cookie di prima o di terza parte che memorizzano cookie sul tuo dispositivo. Hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e quelli di terze parti. Abilitandoli ci permetti di offrirti un'esperienza completa, mostrandoti tutti i contenuti; non abilitandoli, alcune parti nel sito non potranno essere visibili (mappe e video, ad esempio). Policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.