TAG Therapeutics

Picture1 TAG Therapeutics

Potete descrivere brevemente la vostra startup?  

TAG Therapeutics è un progetto nato all’IFOM, l’Istituto FIRC di Oncologia Molecolare, a Milano pronto per essere scorporato in una start-up. I brevetti che proteggono le invenzioni sono stati concessi nei paesi chiave, e abbiamo raggiunto il proof-of-concept in vivo in quattro modelli di animali distinti. I prossimi passi sono il completamento dello sviluppo preclinico e l’inizio degli studi clinici.

 

Logo TAG Therapeutics

 

Qual è il vostro principale scopo e l’idea dalla quale nasce? 

Il nostro obiettivo è quello di colpire le malattie dell’invecchiamento bloccando la senescenza cellulare alla fonte.

Una fonte ben nota che causa l’invecchiamento cellulare sono i telomeri, le estremità dei nostri cromosomi. Quando invecchiamo, le estremità dei cromosomi si accorciano e accumulano danni al DNA. Questi telomeri disfunzionali accorciati e danneggiati innescano un segnale che arresta irreversibilmente la divisione cellulare e porta all’invecchiamento cellulare, noto anche come senescenza cellulare. La senescenza cellulare compromette intrinsecamente la proliferazione e la funzione delle cellule e, estrinsecamente, causa infiammazioni e danni ai tessuti nelle cellule e nei tessuti circostanti. Così, quando invecchiamo, le cellule senescenti si accumulano nel nostro corpo, compromettendo la funzione degli organi, rendendoci più inclini a malattie, infezioni e fragilità generale.

L’idea di bloccare i segnali che portano alla senescenza cellulare emerge dalle ricerche di Fabrizio d’Adda di Fagagna, ricercatore principale di IFOM. Lui e il suo team hanno scoperto un modo per bloccare la segnalazione dei danni al DNA specificamente ai telomeri disfunzionali, in pratica ripristinando lo stato fisiologico di un telomero: un’estremità del cromosoma che evita la segnalazione e la riparazione dei danni al DNA. Poiché questa inibizione è così specifica, permette di mantenere la riparazione vitale del DNA nel resto del genoma, preservandone l’integrità.

Sulla base di questo concetto, abbiamo sviluppato Teloblock, un oligonucleotide antisenso contro gli RNA prodotti nei telomeri accorciati o danneggiati e assolutamente necessari per la segnalazione dei danni ai telomeri e l’instaurazione della senescenza cellulare. Abbiamo dimostrato in modelli di topo che Teloblock è efficace nel bloccare la fibrosi polmonare e l’anemia aplastica, e che può prolungare la durata della vita dei topi anemici o dei topi che portano una mutazione progerica (invecchiamento accelerato). Il nostro obiettivo è quello di sviluppare Teloblock come trattamento per le malattie degenerative legate all’età, concentrandosi prima sulla fibrosi polmonare idiopatica e sull’anemia aplastica.

 

In che modo l’esperienza Startup Breeding vi aiuta nella crescita e nello sviluppo della vostra realtà?

L’iniziativa Startup Breeding è di grande valore per noi. Ci permette di ricevere feedback imparziali e consigli costruttivi da parte di professionisti della venture community che ci aiutano ad identificare e colmare potenziali lacune nella proposta di business, e ad essere sicuri di presentare la value proposition nel miglior modo possibile ai fondi di venture capital e partner farmaceutici. Inoltre, l’evento StartUp Breeding ci fornisce un’ampia visibilità alla consolidata comunità internazionale e alla crescente comunità italiana di venture capital nel settore delle life-sciences. Così, presentando un forte business plan ad un pubblico di investitori early-stage, confidiamo di attrarre il capitale necessario per raggiungere la prossima fase di sviluppo: completare lo sviluppo preclinico e iniziare gli studi clinici.

 

Linkedin:

https://www.linkedin.com/in/fabrizio-d-adda-di-fagagna-76319b4/

https://www.linkedin.com/in/holger-neecke/

In questo sito web utilizziamo cookie di prima o di terza parte che memorizzano cookie sul tuo dispositivo. Hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e quelli di terze parti. Abilitandoli ci permetti di offrirti un'esperienza completa, mostrandoti tutti i contenuti; non abilitandoli, alcune parti nel sito non potranno essere visibili (mappe e video, ad esempio). Policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.